• salute e sicurezza del lavoro

Salute e Sicurezza sul lavoro

Il datore di lavoro deve valutare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, eliminando i rischi e, ove ciò non sia possibile, riducendoli al minimo in relazione alle conoscenze acquisite ed in base al progresso tecnico.

Servizi erogati per la salute e sicurezza sul lavoro

Nell’ambito della sicurezza e salute del lavoro, Tecnica & Sicurezza S.r.l. offre i servizi di seguito indicati:

  • svolgimento delle funzioni di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) per i macrosettori ATECO 1, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9;
    (art. 17, comma 1, lettera b), del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • svolgimento delle funzioni di supporto al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) aziendale per i macrosettori ATECO 1, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9;
  • consulenza tecnico di parte in procedimenti penali per violazioni delle norme antinfortunistiche e violazione degli art. 589 e 590 del c.p.p.
    (Codice di Procedura Penale)
  • redazione del documento di valutazione dei rischi relativo all’intera attività dall’azienda ed alle mansioni svolte dai lavoratori, con l’individuazione delle misure di prevenzione e protezione da attuare, dei necessari dispositivi di protezione individuali e con la redazione del programma delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza;
    (Titolo I, Capo III, art. 28 del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione del documento di valutazione del rischio da movimenti ripetitivi, con l’individuazione delle eventuali misure di prevenzione e protezione da adottare;
    (Titolo I, Capo III, artt. 15, 17 e 28 del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione di documento di valutazione dei rischi interferenziali (DUVRI) per contratti d’appalto o d’opera o di somministrazione;
    (Titolo I, Capo III, art. 26, del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione della documentazione necessaria, da inviarsi all’Organo di Vigilanza competente per territorio, per la richiesta di deroga all’uso di locali chiusi sotterranei o semisotterranei;
    (Titolo II, Capo I, art. 65 del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • individuazione della segnaletica di sicurezza necessaria per l’attuazione delle misure di prevenzione e protezione dai rischi;
    (Titolo V, Capo I, del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione del documento di valutazione del rischio da utilizzo di attrezzature munite di videoterminali, con l’individuazione delle eventuali misure di prevenzione e protezione da adottare;
    (Titolo VII, Capo II, del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione del documento di valutazione del rischio da esposizione a vibrazioni meccaniche, con l’individuazione delle eventuali misure di prevenzione e protezione da adottare;
    (Titolo VIII, Capo III, del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione del documento di valutazione del rischio da esposizione a radiazioni ottiche artificiali, con l’individuazione delle eventuali misure di prevenzione e protezione da adottare;
    (Titolo VIII, Capo V, del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione del documento di valutazione del rischio da esposizione ad agenti biologici, con l’individuazione delle eventuali misure di prevenzione e protezione da adottare;
    (Titolo X, Capo II, del D. Lgs. 81/2008 e ss.mm.)
  • redazione relazione tecnica di calcolo comprovante l’autoprotezione degli edifici contro le scariche atmosferiche;
    (CEI EN 62305 – 1, CEI EN 62305 – 2, CEI EN 62305 – 3, CEI EN 62305 – 4)